10 dritte per trovare un nuovo lavoro

Hai fatto tutte le tue valutazioni e sei giunto alla conclusione: voglio cambiare lavoro. Oppure hai appena ottenuto la bellissima pergamena della tua laurea e sei pronto per accaparrarti il tuo primo lavoro. Bene, hai già fatto molta strada e adesso è arrivato il momento di metterti sul mercato. Nel mio articolo “Voglio cambiare lavoro, come faccio?” puoi trovare alcuni suggerimenti che ti aiutano a capire se sei pronto per il cambiamento e dove puoi trovare ispirazione per il tuo nuovo impiego. Se hai già le idee chiare sul tipo di lavoro che vorresti fare ma non sai dove iniziare la tua ricerca leggi le seguenti 10 dritte per avere un piano d’attacco ben preciso:

  1. Se vuoi trovare un lavoro metti in chiaro cosa stai cercando, innanzitutto con te stesso. Capita spesso di iniziare la ricerca di un lavoro senza sapere esattamente cosa si vuole trovare. Andare un po’ a destra e un po’ a sinistra è una grande dispersione di energie. Il rischio è quello di rispondere a tanti annunci, anche molto diversi tra di loro, e di essere poco convincente nei colloqui di selezione. I recruiter se ne accorgono e raramente un candidato confuso fa una buona impressione. Se non sai cosa stai cercando rivolgiti a un professionista, come un job coach, che ti può aiutare a mettere a fuoco l’obiettivo.
  2. Informati su eventuali opportunità di crescita nella tua attuale azienda. Hai mai pensato di salire di livello, di cambiare sede a livello nazionale o internazionale oppure di cambiare funzione?
  3. Fai networking professionale in modo continuativo ancora prima di cambiare lavoro. Avere una rete di conoscenze ti faciliterà enormemente nella ricerca di un nuovo impiego. Solo una minima parte delle posizioni aperte viene attivamente comunicato (si stima soltanto il 10-20%) mentre il maggior numero delle posizioni viene ricoperto tramite passaparola e contatti acquisiti tramite networking. Considera la possibilità di espandere la tua rete di contatti sia online che offline.
  4. Aggiorna il tuo curriculum e il tuo profilo LinkedIn. In questo articolo spiego come scrivere un CV efficace. Dai un’occhiata anche ai tuoi profili social, è ormai prassi comune fare una ricerca su Google dei candidati; assicurati che ciò che trovano sia in linea con ciò che vuoi far vedere.
  5. Partecipa a seminari e congressi inerenti al settore o alla posizione di tuo interesse. Spesso è un ottimo modo per fare networking e per conoscere nuove aziende e opportunità lavorative.
  6. Richiedi testimonianze o referrals (segnalazioni) a persone con cui hai lavorato o studiato e che possono lasciare una buona “recensione” su di te. Avere dei feedback positivi sul tuo conto ti aiuta a guadagnare credibilità e visibilità, soprattutto online.
  7. Iscriviti alle associazioni Alumni della tua scuola o università. Spesso organizzano attività dedicate al networking e la formazione. Talvolta offrono anche delle bacheche con offerte di lavoro o degli uffici di collocamento.
  8. Informati sulle opportunità del tuo attuale settore. Probabilmente hai avuto modo di conoscere a fondo il settore in cui lavori; conosci i clienti, i prodotti, i concorrenti e i meccanismi del mercato. Ci sono delle aziende in cui potresti mettere a frutto queste conoscenze?
  9. Espandi la ricerca ai tuoi contatti professionali come per esempio fornitori, clienti o consulenti con cui hai collaborato. Spesso le persone che hanno lavorato con te rappresentano una via preferenziale per venire a conoscenza di nuovi posizioni aperte e per trovare un lavoro.
  10. Dedica tempo alla tua formazione professionale e alla tua crescita personale. Seguire dei corsi non solo arricchisce il tuo bagaglio di conoscenze ma ti allena anche a pensare fuori dagli schemi e a trovare delle soluzioni alternative. Investire dei soldi nella tua crescita non ha prezzo!

Sei pronto per mettere in pratica queste strategie? Se hai ancora dei dubbi o se vorresti avere un supporto concreto contattami, insieme possiamo trovare la soluzione più adatto a te. Ho lavorato diversi anni nel mondo aziendale e so quali difficoltà possono nascere quando decidi di rimetterti in gioco, ci sono passata anch’io e metto a disposizione tutta la mia esperienza. Conoscere le regole prima di iniziare a giocare può portarti un grande vantaggio!

Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie

Eventi

Newsletter

Vuoi ricevere periodicamente la mia newsletter contenente articoli del blog, esercizi e spunti interessante?